Operazioni Rif. PA 2018-10699/RER-2018-10707/RER – 2018-10708/RER
Approvate con DGR 2142 del 10/12/2018
Operazioni Rif. PA 2019-12589/RER–2019 - 12590/RER–2019 - 12591/RER-2019
Approvate con DGR 1721/2019 del 21/10/2019
cofinanziate dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna

Socio sanitario

Il settore socio-sanitario comprende ambiti di intervento che riguardano i servizi di accoglienza, assistenza e cura, rivolti principalmente ad anziani, soggetti disabili e bambini. Tali servizi vengono erogati in contesti domiciliari o in strutture ospedaliere, case famiglia, centri diurni, case di riposo, case protette, comunità-alloggio, ecc...
Nel territorio di Forlì-Cesena, il settore socio-sanitario trova un’importante espressione nelle realtà delle cooperative e nelle organizzazioni non profit; su un totale di 90 cooperative, sono ben 50 quelle che operano in ambito socio-sanitario, rappresentando un importante punto di riferimento per il welfare locale.
Altre realtà rilevanti che, in provincia, operano nel settore sono le organizzazioni non profit per le quali il 40% dei dipendenti si ricollega alle attività di assistenza sociale e protezione civile, mentre il 16% è impegnato in attività legate alla sanità.
In termini occupazionali, le assunzioni di addetti al settore, dello scorso anno, sul territorio emiliano romagnolo, sono state circa 5.000, con una difficoltà di reperimento pari a quasi il 30%. Le motivazioni sono principalmente legate alla mancanza di candidati (circa il 70%) e ad una preparazione inadeguata (circa il 20%), dati che evidenziano un settore con concrete prospettive lavorative.

AREE PROFESSIONALI

Erogazione servizi socio-sanitari
Progettazione e produzione dispositivi medici su misura